La tecnologia SAP racchiude ormai una tale gamma di funzionalità e piattaforme che la vastità delle competenze necessarie a gestirla e monitorarla può disorientare le aziende nella scelta del partner SAP tecnologico più adatto, ponendo le basi per diversi interrogativi.

Quali caratteristiche deve possedere un partner SAP tecnologico per accompagnare la transizione di un'impresa che punta a trasformarsi in una Intelligent Enterprise?

E come fare a riconoscere i consulenti che fanno al caso nostro nelle operazioni di migrazione e upgrade dei sistemi SAP?

Fermo restando che ciascuna organizzazione ha caratteristiche peculiari, e che per questo non è possibile fare affidamento su una ricetta che vada bene per tutti, ci sono alcuni criteri che possono essere universalmente adottati per operare una prima, importante scrematura ed individuare il giusto Partner SAP tecnologico.

Perché scegliere un Partner SAP tecnologico?

Il Partner SAP tecnologico lavora lato sistemistico e deve accertarsi che tutte le componenti e le applicazioni SAP comunichino fra loro correttamente.

Si occupa dunque di tutte le attività legate al ciclo di vita dei sistemi SAP e dell’infrastruttura in ambienti ibridi, della gestione del sistema da un punto di vista infrastrutturale, di sicurezza e di servizio, oltre che della realizzare di soluzioni a servizio del Business basate sulle più moderne tecnologie, architetture e servizi in ambito “Cloud Native“.

In sintesi, fa sì che il lavoro degli utenti o dei funzionali su SAP avvenga senza intoppi.

In questo articolo percorreremo assieme i 5 parametri utili a valutare il valore di un Partner SAP tecnologico, a cui se ne può aggiungere un sesto. Un elemento che potrebbe sembrare scontato ma che, come vedremo, specialmente per quanto riguarda il mondo SAP, può costituire un metro di giudizio davvero valido.

Andiamo però con ordine.

#1 Capacità di coprire diversi temi tecnologici

C'è innanzitutto la questione delle competenze sui vari temi tecnologici. Quando si ha bisogno del supporto di un partner SAP è fondamentale delimitare il campo di ricerca a quei system integrator che da questo punto di vista sappiano garantire la più ampia copertura possibile. L'ideale è ricorrere a tech company che abbiano sviluppato un approccio end-to-end alla gestione dei sistemi, con esperienze comprovate (e aggiornate) sui vari fronti che determinano oggi la proposizione SAP.

#2 Partnership di successo per lo sviluppo del business 

Riuscire a presidiare ai massimi livelli tutti gli aspetti che compongono un'offerta sempre più estesa e integrata con le tecnologie di frontiera, è fisiologicamente impossibile. Ecco perché laddove dovesse mancare qualche competenza, o nel momento in cui gli standard di servizio su ambiti specifici non dovessero collimare con le aspettative del cliente, un system integrator affidabile sa garantire un supporto più ampio facendo leva su una rete di partnership consolidata.

#3 Certificazioni SAP a garanzia di elevati standard di performance

È indispensabile rivolgersi a partner certificati. Questo perché, soprattutto se si parla di SAP, le certificazioni costituiscono la migliore garanzia non solo sulle competenze del partner, ma anche della qualità del servizio erogato. Le certificazioni relative alla conoscenza e all'implementazione dei sistemi SAP, infatti, attestano che determinate skill non solo sono state ottenute e comprovate dal vendor, ma che sono anche costantemente aggiornate.

Attraverso il programma Recognized Expertise, ogni anno SAP impone ai propri partner di rinnovare le certificazioni soddisfacendo due condizioni che non ammettono deroghe: da una parte, è necessario che sussista un certo numero di clienti finali che siano ricorsi al partner per realizzare progetti che coinvolgono tecnologie su cui è stata conseguita la certificazione; dall'altra i clienti devono fornire un giudizio con punteggi sufficienti all'operato del partner. È la stessa SAP a contattare le aziende per appurare che ciascun progetto abbia raggiunto senza intoppi la fase di produzione generando tra gli utenti finali un livello adeguato di soddisfazione.

La valutazione è, per ogni caso, specifica e multilivello, e incrocia il grado di competenza attribuito al partner tramite certificazione con il raggiungimento degli obiettivi dei progetti e la qualità riscontrata dai clienti.

#4 Affidabilità, anche nel numero di sistemi gestiti

Negli incontri preliminari all'avvio di un progetto, è sempre bene porre le domande giuste per comprendere chi si ha davvero di fronte. Sapere, per esempio, quanti sono i sistemi gestiti dal potenziale partner consente di farsi un'idea sulla sua reale capacità di offrire assistenza soddisfacente e capacità d'intervento nel momento del bisogno.

#5 Presenza fisica sul territorio nazionale

La presenza fisica sul territorio italiano e una copertura nazionale capillare sono elementi che offrono un decisivo valore aggiunto rispetto a chi eroga un servizio dall’estero: i clienti possono ricevere supporto in lingua italiana da consulenti che ben conoscono le esigenze e la cultura delle imprese che operano nella Penisola, senza contare che essere fisicamente vicini vuol dire anche, laddove ce ne fosse bisogno, poter intervenire direttamente on site in modo rapido e flessibile.

#6 Reputazione sul mercato

Ai cinque criteri appena esposti se ne può aggiungere un sesto, ed è quello che riguarda la reputazione di cui gode il system integrator sul mercato. Un partner affidabile, competente, di nicchia, si rispecchia nel giudizio che danno di lui i clienti finali, nonché la stessa SAP.

Per fortuna, sono sempre più numerose le case history condivise online, e aumentano in modo esponenziale anche le referenze specifiche, che spesso vanno di pari passo con le certificazioni. Si tratta di documenti pubblici, disponibili, oltre che sui siti delle tech company, anche all'interno del portale Internet e del blog di SAP, dove qualunque azienda può trovare informazioni preziose per identificare il partner più adatto alle proprie esigenze.

Prepara la tua azienda all'implementazione di SAP

Nel momento in cui si decide di implementare SAP all’interno della propria azienda, come sopra esposto, è necessario dedicare tempo alla scelta del Partner SAP tecnologico migliore per le proprie esigenze

BGP Management Consulting aiuta le imprese a ottenere alti livelli di disponibilità dei sistemi Core Business, ad essere agili e flessibili nel cogliere nuove opportunità di Business sviluppando ed integrando applicazioni SAP & Open “Cloud Native.

Contatta ora il nostro team per una consulenza o visita il nostro sito web per scoprire le soluzioni più adatte alla tua azienda.

SCOPRI LE NOSTRE SOLUZIONI SAP

CONTATTACI