Report GHG 2021 GBP

Per BGP la sostenibilità è sempre stato un tema concreto, da affrontare esclusivamente con azioni concrete e un impegno dimostrabile e costante.

BGP Management Consulting ha iniziato ad integrare all’interno della propria strategia aziendale il suo approccio alla sostenibilità ambientale dal 2019, in seguito alla redazione del primo Bilancio di Sostenibilità secondo i GRI Standards; ha stabilito politiche aziendali che hanno permesso di perseguire una combinazione virtuosa delle tre dimensioni dello sviluppo sostenibile: il Big Green Project.

La mappatura delle attività e dell’inventario GHG secondo lo standard ISO 14064:2019 rappresenta un’ulteriore svolta per aumentare la consapevolezza della società relativamente agli impatti ambientali associati.

Il report GHG redatto secondo le direttive UNI EN ISO 14064/1:2019 permette infatti alle organizzazioni di quantificare le proprie emissioni di GHG al fine di attuare delle politiche di Carbon Management e comunicare il proprio impegno in tema di sostenibilità ambientale ai propri stakeholder.

Tutto il management di BGP ha piena consapevolezza che il fenomeno del cambiamento climatico rappresenta una delle maggiori sfide che le nazioni, le istituzioni e i cittadini dovranno affrontare nei prossimi decenni. I gas ad effetto serra (GHG, Greenhouse Gas), quali l’anidride carbonica (CO2), il Gas Naturale (CH4), il protossido di azoto (N2O), e altri gas di origine antropica tra cui HFC, PFC e SF6, sono la principale causa dei cambiamenti climatici e del surriscaldamento del pianeta.

Questi effetti sono dimostrati come irreversibili e “inequivocabilmente” derivanti dall’attività umana. 

Il fenomeno comporta delle implicazioni critiche sia per i sistemi naturali sia per quelli umani, contribuendo ad impattare in maniera significativa l’uso delle risorse, i processi produttivi e le attività economiche.

Conoscere quindi l'impatto ambientale che la propria azienda produce è pertanto necessario per poter apportare eventuali misure correttive: La rendicontazione di un inventario esaustivo dei GHG sta progressivamente assumendo un aspetto manageriale rilevante per i rapporti con gli stakeholder e per l’emergere di nuove politiche e prescrizioni ambientali che mirano a ridurre le emissioni.

Perché realizzare il report 2021 GHG e ottenere la certificazione Gas Serra ISO 14064-1 è quindi semplice da spiegare.

BGP è consapevole degli effetti che le proprie attività possono rappresentare per il pianeta ed ha quindi sviluppato un piano d'azione pluriennale che ha obiettivi chiari

  • promuovere la sostenibilità ambientale in ogni aspetto del proprio business;
  • posizionare la sostenibilità ambientale al vertice delle priorità;
  • lavorare a stretto contatto con policy maker, amministrazioni, comunità, centri di ricerca e clienti che condividono i medesimi valori;
  • condividere esempi delle buone prassi ambientali, valutare e raccontare la propria esperienza, i progetti ed i progressi a tutti gli stakeholder.

Per quantificare le emissioni di GHG, BGP ha identificato le diverse sorgenti all’interno dei confini organizzativi ed operativi ed ha poi raccolto i dati disponibili.

I dati attività sono stati tratti da fatture riferite ai servizi di gas, energia elettrica e consumi idrici; viaggi di lavoro tramite gestione database aziendale; contratti di acquisto/fornitura per pc, toner e risme di carta; copie Formulario Identificazione dei Rifiuti per conferimento rifiuti.

I risultati di questa misurazione sono consultabili dalla rendicontazione dei gas serra BGP.

Oltre alle iniziative già in atto, BGP valuta la possibilità di aderire a nuove attività, tra cui la voltura delle utenze per il raggiungimento del 100% di acquisto di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili.

SCARICA IL REPORT GHG 2021/22 DI BGP

CONTATTACI